Friday, March 21, 2008

Magie & carrozzoni


Silvio Berlusconi ha ribadito che esiste una cordata di imprenditori italiani disposti ad acquistare Alitalia. Dove fossero quando c'era la gara non l'ha detto ma e' facile immaginare che dopo le elezioni torneranno ad essere ectoplasmi (nel caso peggiore saranno i soliti imprenditori con le pezze al culo). Ripeto: il liberista Berlusconi, il self-made man italico, l'imprenditore che vuole solo carta bianca per il "progresso del Paese", ha chiesto che lo Stato faccia un prestito ponte per permettere ai debitalisti nostrani di organizzarsi e fare un'offerta per Alitalia. Trucchetti dilatori: i politici hanno voluto che Alitalia fosse carrier di Malpensa sapendo che non ne aveva le possibilita' e tenendo in piedi i vari aereoporti concorrenti (un aereoporto ogni 50 Km!): in 15 anni Alitalia ha bruciato 15 miliardi di euro dei contribuenti.

Basta!

Dobbiamo liberarci di Alitalia e dei vari carrozzoni usati dai politici (lumbard: alla faccia di Roma ladrona ed assistenzialismo!) per favorire le loro clientele: se non riusciamo a liberarci dei criminali, almeno dell'arma del delitto! E questo e' un primo segnale.

E' il mercato, baby!

1 comment:

Anonymous said...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Aluguel de Computadores, I hope you enjoy. The address is http://aluguel-de-computadores.blogspot.com. A hug.